domenica 6 novembre 2016Ultimo Aggiornamento:

Carta giovani 18enni: Come funziona?

 |   | 
Con le nuove iniziative proposte dallo Stato italiano è stato deciso di attuare un piano bonus 2016/2017, che consente ai giovani 18enni di richiedere una card speciale da utilizzare per le attività culturali in tutto il territorio italiano. Per utilizzare la carta giovani non si dovrà fare altro che attendere il compimento della maggiore età. Quindi, una volta raggiunti i 18 anni si potrà avere una card del valore di 500 euro da spendere a fini culturali.

Il provvedimento consentirà di ottenere un bonus da inizio novembre 2016 in poi di 500 euro per incentivare i giovani ragazzi e le giovani ragazze a partecipare a nuove attività educative sul mondo della cultura italiana. Ad esempio le attività in questione potrebbero essere: i musei, gli eventi cinematografici, le mostre, l’arte, teatro, danza e cosi via dicendo... La card verrà consegnata direttamente a casa dal 1° di novembre 2016 a tutti i nuovi maggiorenni, che hanno compiuto 18 anni.

Facendo due calcoli la carta giovani da 500 euro verrà offerta a chi è nato nel 1998 (giorno del suo compleanno) quindi non dovrà essere compilato nessun modulo di consegna e neanche nessun modello online per la richiesta o ricevuta a casa della carta.


Social card per giovani 18enni, come funziona?

nuovi-18enni-carta-giovani-come-funziona


Sicuramente questa iniziativa sarà una manna dal cielo per tutti gli studenti e universitari. I quali non vedono l’ora di approfondire la cultura italiana gratuitamente; un po’ come avviene per i professori, i quali per partecipare agli eventi formativi utilizzano il bonus scolastico tramite accredito sullo stipendio, chiamato: “La buona Scuola”.

Ecco questa social card 2016 oltre a garantire un ingresso “gratuito” nei musei, mostre, ecc… consentirà loro di comprare libri di testo, libri scolastici e libri di studio per l’università senza dover spendere i proprio soldi! in questo modo si potrà studiare veramente gratis senza più obblighi di acquisto.

Logicamente i soldi presenti sulla propria tessera personale, non potranno essere utilizzati per acquistare cellulari di ultima generazione o Tablet, come Iphone o Ipad; ma solamente prodotti inerenti ad avanzare il livello formativo per proprio percorso scolastico e culturale individuale.

App Card 18 anni

Per chi non dovesse ricevere la carta a casa, può sempre scaricare la nuova "18app" per giovani maggiorenni ed ottenere cosi subito i 500 euro promessi da spendere in buoni. L'accesso all'applicazione dovrà essere eseguito inserendo le credenziali "SPID" digitali. Una volta all'interno si avrà modo di creare i buoni culturali e spenderli a proprio piacimento sul territorio italiano. 

Bonus a 18 anni per avere card da 500 euro: polemiche


Tra le polemiche troviamo Silvio, il quale indica quanto sia disgustato da questa inutile proposta (avvenuta proprio poco prima delle votazioni) creata solo per ottenere nuovi voti anche dai giovani che dovranno iniziare a votare. Invece Beppe Grillo risponde a Renzi condividendo un hashtag chiamato: #A18annivoto5Stelle, mentre adesso voto: "NO" così vai a casa!

Alla fine se si pensa a queste cose è davvero ingiusto pensare di incentivare i giovani a votare per una persona, solo avere qualcosa in cambio. Infatti se dovessimo analizzare le parole di Beppe, (non sono di parte, offro solo fatti su ciò che è stato detto) tutto risulterebbe migliore:

è inutile cercare di far studiare i giovani promettendoli soldi, non sarebbe meglio introdurre nuovi computer e Tablet a scuola per rendere il paese al passo con i tempi, aumentandone l’importanza tecnologia per il futuro?

La parola ai cittadini sulla carta giovani


Secondo voi quanto indicato da Silvio e Beppe Grillo è la verità? Renzi sta cercando veramente in tutti i modi di prendere sotto la sua ala i nuovi 18enni con questi bonus, per avere più voti durante il referendum e le possibili elezioni del 2018, in caso rimanesse in carica?

È una mossa giusta per aiutare il paese o solamente un nuovo modo di comandare? Potrebbe crescere realmente l’Italia culturalmente procedendo in questo modo? Condividete le vostre risposte qui sul portale di Salvadanaio.info e fateci capire i vostri pensieri in merito a questa incentiva propaganda sulla carta giovani per 18enni.


1 commento:

  1. Si tratta di un provvedimento del tutto parziale che non risolve i problemi della società italiana i cui individui sono divisi in: PRIVILEGIATI, EMARGINATI e ESCLUSI. In ITALIA occorre attuare il "REDDITO DI CITTADINANZA" così come l'ha proposto il MOVIMENTO CINQUE STELLE.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).