sabato 16 dicembre 2017Ultimo Aggiornamento:

Richiedere db contocarta prepagata con Iban da Bank Easy

 |   | 
La carta prepagata db contocarta con Iban offerta da Bank Easy Deutsche è come un conto corrente. Info foglio informativo db carta conto.
La carta prepagata db contocarta con Iban offerta da Bank Easy Deutsche è perfetta per adattarsi ad ogni stile di vita. Chiunque richiede contocarta potrà utilizzare funzionalità di un comune con un conto corrente, come se fosse una semplice carta prepagata.

Con la contocarta db easy, si potranno fare acquisiti di qualsiasi genere presso negozi classici e/o online. Oltre a questo si potranno anche controllare le proprie finanze in modo semplice e veloce, fare pagamenti, gestire il conto, controllare le opzioni bancarie ed effettuare prelievi con tutta tranquillità.

Uno degli aspetti più interessanti per il qualche la gente richiede questo tipo di carta prepagata da Deutsche Bank con IBAN è la comodità di portala sempre con se e gestire tutto da casa, senza recarsi mai allo sportello del proprio istituto bancario.

Per maggiori informazioni, si potrebbe anche leggere la guida su come ottenere la contocarta se segnalatati come protestati dalla Banca. In questo modo si potranno risolvere anche questo genere di problemi.

Come richiedere db contocarta prepagata di Deutsche Bank Easy


richiedere-db-contocarta-prepagata-iban

Per richiedere la carta basta collegarsi al sito della Deutsche Bank, controllare ciò che viene indicato sul schermo e cliccare sulla voce: “Richiedila Ora”.

Una volta effettuato l’accesso basterà compilare il modulo fornito in tutti i suoi campi, rileggere bene la documentazione, firmare il contratto mediante la firma digitale, allegare i documenti, effettuare il bonifico da 1 euro, stampare tutto e richiedere la conferma!

Eseguiti i seguenti passaggi toccherà a voi decidere se inviare il tutto alla banca via email, o consegnare il documento per la richiesta direttamente in banca. Attualmente la Deutsche Bank consiglia vivamente di consegnare il documento in banca, così da conoscere di persona il richiedente e registrare in modo manuale ulteriori dati se richiesti.

Durante la consegna in banca è obbligatorio portare con se i seguenti documenti:


  • La carta d'identità;
  • Il codice fiscale;
  • La propria busta paga (qualche istituto la richiede quando si è cattivi pagatori o protestati).


Ecco l'elenco di tutte le banche e filiali Deutsche Bank in Italia: Elenco istituti. Nel caso si dovessero eseguire queste operazioni online è necessario ricordarsi di allegare gli stessi documenti via posta elettronica, con allegato il documento di richiesta contocarta db firmato.



Cosa fare con la carta prepagata db di Deutsche Bank? Iban e pagamenti


guida-carta-db-deutsche-bank-easy
Oltre ad inviare, ricevere e gestire i bonifici bancari, mediante Home Banking è anche possibile, prelevare contanti in qualsiasi punto vendita, tramite cash-out, abilitato, sia in Italia che in qualsiasi altro paese estero.

Grazie all'opzione IBAN è possibile far accreditare il proprio stipendio con un click. La cosa bella è che si può fare la stessa cosa per la pensione.

Per tutti gli appassionati di shopping, non ci sarà più bisogno di aspettare file infinite per ogni acquisto, basterà collegarsi al sito internet, controllare se accettano il pagamento tramite carta VISA e pagare senza problemi.

I pagamenti tramite MAV non saranno neanche questi un problema. Infatti grazie al servizio Online si potranno effettuare pagamenti MAV in un secondo! Infine per i più esigenti e tramite il servizio “SDD” (Sepa Direct Debit) si potranno anche pagare le bollette casa, luce, gas e acqua. Ricordo che esiste anche la Carta Flexia per pagare le bollette e fare acquisti online.




Quanto costa la contocarta db e di quanto si può ricaricare?


Il servizio per i nuovi clienti è completamente gratuito, (attualmente qualsiasi servizio è pari a 0€) come si può vedere nell'immagine qui indicata:

costo-carta-db-prepagata

Mentre per quanto riguarda la ricarica, si potranno versare sulla carta conto prepagata fino a 50000 € e utilizzare l’importo residuo che rimarrà sulla carta per pagare tutte le altre piccole spese quotidiane. In questo caso tali operazioni potrebbero essere: la spesa, i viveri, i giochi e tutto ciò che più vi interessa.

Un’ultima avvertenza da fare per quanto riguarda le ricariche è la modalità. Per questa carta, attualmente esistono 3 modalità in uso, dove una delle quali è anche a pagamento. Per chi effettua una ricarica tramite bonifico il costo sarà pari a zero euro, per tutti coloro che decideranno di accreditare la pensione o lo stipendio, anch'essi non dovranno pagare nessuna spesa.

Invece per chi deciderà di effettuare un versamento in contanti, avvalendosi delle ricevitorie di ricarica Sisal, dovrà pagare solo un costo residuo pari a 3 euro. Per maggiori informazioni scopri i dettagli indicati sul foglio informativo db.

Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).

Articoli e guide più lette dagli utenti: