sabato 14 gennaio 2017Ultimo Aggiornamento:

Agevolazioni fiscali mutui 2017 e tutela dei mutuatari

 |   | 
Come ogni anno le proroghe sulle agevolazioni fiscali per chi compra casa e fa un mutuo sono sempre maggiori, come per il 2017 che ha visto diverse riconferme di bonus passati per i giovani e anche per chi acquista impianti energetici.

Purtroppo però, quanto aumentano le erogazioni di mutui 2017 (al fine richiedere le agevolazioni fiscali) e le nuove richieste, tanto scendono i prezzi delle case.

Infatti e proprio questo che negli ultimi anni, maggiormente per il 2016 ed inizio 2017, le richieste di mutui per acquistare case è aumentato.

Ormai il valore degli immobili è sceso sotto il minimo storico e la gente ne approfitta a comprare casa, proprio per prendere due piccioni con una fava. In questo caso intendo: agevolazioni fiscali sui mutui e prezzi immobiliari bassi.

Leggi anche =>   Previsioni tassi mutui 2017    -    Cos'è un mutuo?    -    Nuove norme sui mutui casa

Mutui: Agevolazioni fiscali 2017 e novità


Come ho già indicato, sono stati riconfermati diversi vecchi bonus e tra le agevolazioni fiscali di quest’anno, si può richiedere nuovamente il tanto amato: Fondo mutui giovani coppie, il bonus mobili, il bonus ristrutturazioni, la detrazione IRPEF e le operazioni di riqualificazione energetica “Ecobonus” sulle case nuove o in stato di ristrutturazione.

Per quanto riguarda i bonus mobili e di ristrutturazione (che consentono di detrarre dall’Irpef le spese) è possibile anche per il 2017 detrarre il 50% dei costi sostenuti. Oltre a questo, novità importanti riguardano il settore della riqualificazione energetica (Ecobonus), prorogato fino alla fine del 2021. Tale sconto, consente al mutuatario/acquirente di detrarre dal 70% fino al 75% di spese (la percentuale di detrazione così alta, vale solo per i condomini) avute per l’installazione di questi impianti di ultima generazione. Mentre per chi possiede una casa singola o una villa la percentuale usufruibile è pari al 65%.

Infine per le giovani coppie è presente un fondo mutuo 2017, che in parole povere, consente la possibilità ai più giovani di acquistare una prima casa e usufruire dell’agevolazione di coppia. Tale bonus (attivo solo per chi vive nella stessa abitazione in affitto da almeno 3 anni e non supera i 35 anni di età) offre ai giovani di richiedere un mutuo casa anche se non possiedono un lavoro a tempo indeterminato e di conseguenza non hanno garanzie sulla restituzione del prestito. Nel bonus è attiva una garanzia statale che permette ai conviventi di essere protetti al 50% sulla quota capitale.

Ricordo che in questo caso, chi usufruisce del fondo mutui per giovani coppie, deve trasferire la propria residenza nel Comune, dov’è presente l’immobile acquistato. Oltre a questo la Corte di Cassazione ha espresso una notifica importante, che consente ai giovani che richiedono il fondo, ma sono i due residenze differenti di utilizzarlo ugualmente; a patto che però la casa con la quale si vuole accendere il mutuo 2017 sia sempre nello stesso Comune dove vivono entrambi.

Tutela dei mutuatari/consumatori per i mutui 2017


agevolazioni-fiscali-mutui

Da non dimenticare le tutele per i mutuatari e consumatori italiani. Oltre alle agevolazioni di cui vi ho appena parlato, esistono anche delle nuove norme che tutelano gli acquirenti. Tali leggi, possono essere lette: “QUI” nel documento del decreto legislativo numero 72/anno 2016.

Le regole stabilizzano i contratti di stipulazione dei mutui casa, offrendo al mutuatario una maggiore trasparenza e chiarezza dei documenti.

Questo aspetto è molto importante per i consumatori, visto che consente loro di mettere a confronto più preventivi mutuo 2017 e di conseguenza comparare le varie offerte bancarie presenti sul mercato.

Logicamente, la stessa cosa vale anche nel caso di un mutuo con rate troppo alte (quando i tassi di interesse non sono buoni, diventa difficile pagare il mutuo).

In questo caso se un mutuo è troppo costoso è possibile richiedere un contratto di surroga mutuo e passare cosi il proprio prodotto ad un altro istituto con tassi “possibilmente” fissi (Eurirs che significa?) e migliori.

Leggi anche =>    Come richiedere un preventivo facilmente    -    Agevolazione casa per minorenni

Mutui 2017: Conclusioni su bonus e tassi per chi compra casa


A tal proposito, visto che l’andamento dei tassi e le agevolazioni fiscali sono state riconfermate nel 2017, non resta altro che valutare bene quale mutuo si vuole attivare e decidere cosi la migliore soluzione per le proprie finanze economiche, al fine di comprare casa.

Dico questo perché attualmente è molto conveniente acquistare un immobile, i prezzi sono bassi, i tassi sono buoni e le agevolazioni consentono ai più giovani di risparmiare tanti soldi.

Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).

Articoli e guide più lette dagli utenti: