martedì 24 marzo 2015Ultimo Aggiornamento:

Come controllare i dati del modello 730 precompilato e cosa inserire

 |   | 
Con le nuove norme e sapendo che il modello 730 precompilato potrà essere scaricato solamente online è giusto indicare che: "secondo quanto riportato sulla stampa", a quanto pare non ci si potrà rivolgere al Caf per la compilazione del modello 730. Quindi pensionato o lavoratore che sia non ha importanza; l'unica cosa che conta per l'agenzia delle entrate è la correttezza dei dati che verranno inseriti.

Ma come fare a controllare e verificare che i dati siano corretti se non ci si potrà rivolgere al CAF? Il modello precompilato del nuovo 730 serve proprio a questo; a favorire la compilazione del 730 al contribuente, agevolandolo nell'inserimento dei pochi dati richiesti, senza eccessive difficoltà. Comunque sia, sul sito ufficiale dell'Agenzia delle Entrate, che ho indicato più in basso, sarà possibile reperire ulteriori dettagli per una corretta compilazione.

Come controllare i dati del modello 730 precompilato


Come indicato il lavoro del contribuente non dovrà essere molto, visto che l'Agenzia delle Entrate compilerà le parti più importanti con le informazioni in suo possesso; come ad esempio: i dati sulle precedenti dichiarazioni dei redditi, sui fabbricati in possesso, i terreni, i redditi sull'affitto (se presenti), i modelli f24, più tutti i dati inviati dal lavoro, dalle banche e dall'Inps. Tutti questi dati in possesso del fisco offriranno più che sicuramente una compilazione agevolata per tutti. I cittadini una volta ricevuto il modello potranno controllare che tutto sia corretto, come ad esempio i membri della famiglia a carico dei genitori, le ritenute d'acconto ed i vari redditi. Oltre a questo si potrà prendere visione delle informazioni riguardanti gli sconti fiscali e contributi; che in questo caso fanno riferimento:

  • Ai mutui per la prima e seconda casa;
  • Ai premi sulle assicurazioni vita;
  • Ai premi riguardanti le polizze d'invalidità;
  • Ai vari immobili acquistati nell'anno precedente;
  • Ai vari usi immobiliari, se propri o in locazione;
  • Ai contributi Inps del contribuente;
  • Ai contributi versati per colf e badanti.


Cosa deve inserire il contribuente nel modello 730 precompilato?


Il lavoro del contribuente sarà principalmente quello di inserire i dati sul risparmio energetico, sull'acquisto dell'arredamento e sulle rate di detrazione per quanto riguarda i lavori di edilizia effettuati nel corso dell'anno 2014. Per quanto riguarda il 2013, verrà tutto scritto e precompilato dall'agenzia delle entrate. Oltre a questo si dovranno inserire tutti i dati mancanti di cui il fisco non è a conoscenza; come ad esempio: i corsi di specializzazione, i corsi di istruzione, le varie spese mediche, le spese relative alle attività sportive dei propri figli, alle donazioni, le spese funerarie e via dicendo.

Modelli 730 disponibili, aggiunte e scadenza per l'invio


Ricordo che una volta presentato il modello si potrà comunque richiedere l'integrazione/aggiunta di altre spese/tasse, senza però eseguire cambiamenti; infatti le variazioni non verranno accettate. Per farlo ci si dovrà collegare online al sito del fisco tramite il proprio account mediante inserimento del pin nel periodo che va dal 1 maggio al 7 luglio. In alternativa è anche possibile contattare un consulente del CAF per richiedere assistenza. Oltre a questo è anche possibile presentare il proprio modello unico o classico 730, senza utilizzare il modello nuovo precompilato. In ogni caso per maggiori informazioni, dettagli o download; basterà collegarsi al sito: Agenziaentrate.gov.it (qui si potranno anche reperire tutte le info necessarie) o in alternativa chiamare il numero 848.800.444 per parlare con un addetto. Lo stesso procedimento potrà essere fatto presso tutte le agenzie delle entrate presenti in Italia. A partire dal 15 aprile 2015 il modello 730 sarà disponibile nella versione online digitale.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).