domenica 21 febbraio 2016Ultimo Aggiornamento:

Prezzi delle case 2016 in italia: investire oggi in case conviene

 |   | 
Comprare casa non è più così difficile, i prezzi delle case 2016 sono sempre più bassi e scenderanno ancora. Proprio per questo pare sia arrivato il momento di investire i propri soldi, eseguire delle trattative, analizzare i mutui casa e capire come ottenere uno sconto prima del rogito e della firma del contratto.

Tutto questo non è più un sogno, adesso acquistare casa a prezzi di mercato è diventato realtà! Addirittura in moti dicono che i prezzi delle case nuove scenderanno ancora rispetto agli ultimi anni. Quindi? è arrivato il momento di comprare ed investire oggi in case e abitazioni? conviene davvero? Secondo quanto riportato dalle analisi Istat, pare proprio di sì!

I dati parlano chiaro, i prezzi delle case 2016 in italia sono scesi di circa 0,9%, mentre quello delle case vecchie e usate si è abbassato ulteriormente di 1,2 punti percentuale. E se dovessimo di calcolare il tutto dall'inizio della crisi? Qui le cose cambiano, gli immobili usati, per colpa dell’economia in stallo, hanno perso molto valore in questi anni; costringendo i proprietari ad abbassare quasi del 20% del costo effettivo di ogni appartamento in vendita nel mercato italiano.

Prezzi delle case 2016 in italia: investire oggi in case conviene


prezzi-case-comprare-investire-conviene-oggi

Comunque sia, se il costo in questi anni è sceso vertiginosamente per le case usate, invece gli stabili nuovi hanno mantenuto quasi del tutto i prezzi invariati; il tutto fino ad ora! Eh sì, purtroppo anche i costruttori sentono il peso della crisi sulle spalle e adesso come adesso sono presenti anche immobili di nuova costruzione in classe A e B a prezzi davvero ridicoli!

Ma non finiscono qui le novità (se vogliamo chiamarle novità, dico cosi perché questo non è per niente un aspetto positivo per il nostro paese, anzi è un’ulteriore sconfitta e la conferma che le cose non vanno assolutamente nel verso giusto), infatti è stato previsto un nuovo abbassamento dei prezzi delle case per il 2016 che farà scendere del 3% i costi. Questa decurtazione dei prezzi però non è proprio così male, perché scendendo di valore gli immobili, tutti gli investitori iniziano a comprare, facendo salire e smuovere nuovamente il mercato economico immobiliare. Tutto questo permetterebbe (sempre secondo gli ultimi dati di mercato) una ripresa in tutto il territorio italiano di quasi l’1% per il 2017 e un consolidamento “fisso” del 2,5% per il 2018.

Investimento casa: Quindi perché bisogna acquistare oggi ed investire in abitazioni?


Oltre a ciò che ho appena indicato, cioè alla riduzione dei prezzi per il 2016, quindi il momento ideale per comprare un appartamento o una casa e prima di una leggera ripresa dal 2017 in poi; un altro aspetto che dovrebbe farvi pensare all'acquisto è sicuramente il fattore mutuo. I mutui sono scesi ai minimi storici, dove quelli a:

  • Tasso fisso, hanno riscontrato una diminuzione del 3%
  • Tasso variabile, hanno avuto una diminuzione del 2%

Proprio per il motivo indicato, comprare casa adesso e accendere un nuovo mutuo casa, vi aiuterà a risparmiare davvero tantissimi soldi. Non dimenticatevi dei titoli, che anch'essi hanno prezzi irrisori. Comunque, in qualsiasi caso, che siate debitori, risparmiatori o investitori, cercate sempre di leggere con attenzione tutto il contratto di stipula mutuo e immobiliare. Così facendo potrete essere certi di non incorrere in brutte sorprese o clausole presenti nel contratto.

La convenienza di comprare una casa a basso costo tra investimenti, trattative e rogiti 2016


acquistare-casa-Investimenti-sicuri
Come fare degli investimenti sicuri, durativi ed affidabili!
Investimenti – è giusto acquistare una casa pensando agli investimenti? Se dovessimo calcolare i prezzi bassi, la convenienza è al primo posto, ma se invece dovessimo puntare tutto sull'investimento, bisogna stare attenti. È vero che un investimento immobiliare in questo periodo potrebbe farci entrare in tasca una percentuale del 2% di guadagno ogni anno; ma è anche vero che su ogni casa che si possiede è obbligatorio pagare le tasse: Imu e Tasi e patrimoniale (su quest’ultima la quota è allo 0,2%). Esse non sono neanche leggere e soprattutto se si parla di 2° o 3° casa i costi da pagare lieviterebbero vertiginosamente. Per questo è sempre opportuno tenere in conto qualsiasi operazione da fare.

prezzi-casa-e-case-trattativa-costi
Come eseguire una trattativa facile!
Trattativecome richiedere uno sconto sulla casa. Gli sconti che i proprietari e i costruttori possono offrire, solitamente non superano il 10% per le dimore nuove e il 20% per quelle vecchie o ancora da ristrutturare. Ma questo non si dovrà considerare un ostacolo invalicabile, anzi vuol dire: “provaci chiedimi ancora sconto”. Perché? Gli imprenditori e i venditori sono degli amanti delle trattative e controfferte (ragionevoli si intende). Quindi presentarli durante una domanda anche una nuova offerta a ribasso, potrebbe da un certo punto di vista giovarvi ed essere accettata; questo accade soprattutto se la casa in questione è attualmente invenduta (cosa quotidiana al giorno d’oggi, principalmente sulle case nuove) e il proprietario non vede l’ora di sbarazzarsene per ridurre i suoi costi da pagare. Presentate 2/3 offerte, senza esagerare e senza tirarla troppo per le lunghe.

prezzo-case-condominio-2015
Condominio – l’inganno si nasconde tra l’amministratore e il venditore. Prima di portare a termine l’acquisto, nel caso state decidendo di comprare casa in un condominio, date uno sguardo ai debiti o alle spese da pagare che ha lasciato in sospeso l’attuale proprietario. Vi dico questo perché in caso non venissero controllate e voi depositate la firma; tutte le spese e i costi ricadranno su di voi, cioè sul nuovo acquirente!

Ristrutturazione – eliminiamo il nuovo e compriamo il vecchio. Perché siamo matti? Comprare il vecchio non significa sempre perderci o possedere una dimora inagibile; anzi con le nuove normative una cosa del genere non è assolutamente possibile. Gli immobili in fase di ristrutturazione o da ristrutturare godono di notevoli agevolazioni da parte dello Stato. Queste agevolazioni fiscali, oltre a consentirvi di ristrutturare casa a basso costo, vi permetterà di mettere lo stabile in regola con le norme riguardanti l’efficienza e riqualificazione energetica. I bonus che si possono ricevere in questo caso sono:

comprare-casa-rogito-atto-notarile-documenti
  • Quello del 50% per interventi costati 96.000 euro
  • Quello del 65% a seconda dei vari interventi con spese variabili.

Rogito – concludiamo finalmente l’accordo! Questo passaggio è la parte finale, per assicurarsi l’immobile e determinare in maniera conclusiva l’acquisto avvenuto. Ma prima dell’ultima firma cosa bisogna controllare? Prima di siglare il contratto è necessario controllare che:

  • Il costruttore a momento debito abbia sottoscritto una fideiussione a garanzia degli acconti;
  • Il capitolato sia in regola, per farlo sarà opportuno richiedere l’intervento di uno specialista;
  • Sulla casa in vendita non siano presenti ipoteche. Richiedere alla banca tutte le specifiche;
  • Il venditore dal quale vi siete recati sia serio/affidabile e non un truffatore senza titolo.

Tutti questi problemi potrebbero verificarsi solo se durante l’acquisto siate da soli; mentre in caso doveste richiedere l’intervento di un’agenzia immobiliare, potreste andare sul sicuro. Infatti i controlli, se richiesti i servizi di compravendita di un’agenzia, verranno fatti al 100% da loro e per questo non avrete più di cui preoccuparvi. Ciò che si dovrebbe fare o meglio l'unico pensione se si vuole investire qualche soldo è proprio quello di puntare sugli acquisti e comprare case per il 2016 a prezzi molto bassi!


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).