martedì 26 gennaio 2016Ultimo Aggiornamento:

Lottare per avere un mutuo oggi nel 2016: consigli ed opportunità

 |   | 
Richiedere un mutuo nel 2016 non è così semplice come sembra; purtroppo sia i costruttori edili che le banche hanno in comune una caratteristica, che riguarda la riflessione nel mettere in atto un piano. Ora come ora sono tutti più cauti, infatti le ditte costruiscono di meno e le banche concedono meno prestiti ai cittadini, rendendo lo stile di vita e la possibilità di richiedere un mutuo oggi sempre più complicata.

Ecco perché nel 2016 per ottenere un finanziamento dalla banca, bisogna lottare e avere un mutuo per acquistare casa diventa molte delle volte un sogno irrealizzabile. Non è vero che la crisi è finita, anzi esiste ancora, conosco imprese molto importanti che fanno fatica ad arrivare a fine mese per colpi degli immobili invenduti, sui quali continuano ogni mese a pagare le tasse. Per non parlare delle banche che falliscono (roba da matti); infatti la domanda quotidiana che mi viene posta è: ma se la banca fallisce devo continuare a pagare il mutuo o posso cancellare tutto e tenermi la casa?

Come le imprese anche le società, le persone e altrettanti risparmiatori lottano ogni giorno per ottenere un mutuo immobiliare e l’unica cosa che possono fare è stipulare preventivi su preventivi al fine di trovare quale offerta o promozione 2016. Basta pensare che in Italia adesso sono tantissimi che cercano soluzioni di acquisto per case ad 1 euro, operazioni fallimentari per comprare case all'asta, l’acquisto di case abbandonate (dove bisogna mettere i soldi per le ristrutturazioni) e per concludere tutte le operazioni di compravendita immobiliare senza soldi; come ad esempio:


In questa guida infatti oggi abbiamo deciso di spiegarvi velocemente come lottare per avere un mutuo nel 2016 + vari consigli per essere sicuri di ricevere il mutuo da voi scelto. In questo modo qualsiasi sia l’opportunità che vi capiterà tra le mani avrete tutto le domande e le risposte per non lasciarvela scappare.


Come ottenere il miglior mutuo 2016 in circolazione senza garanzie

come-avere-un-mutuo-oggi

Una delle prime cose da fare è sicuramente quella che già stai facendo; cioè salvare preventivi su preventivi senza sosta. Ecco questo è un ottimo metodo per iniziare alla grande e capire di conseguenza qual è la migliore banca che potrà concederti un prestito.

Lo so che non è semplice recarsi in molte banche e richiedere sempre un nuovo preventivo, rifacendo sempre le stesse domande; ma in momenti di crisi e con una mancanza elevata di soldi, questa è la cosa migliore da fare per essere accettati da un istituto finanziario. Inoltre si potrebbe anche avere la possibilità di trovare il finanziamento che stavate cercando, con tassi agevolati, costi bassi e poche spese. L'unica opportunità che avrete per fare tutto questo è quella di non pagare il mutuo e tenersi la casa; la le operazioni da fare non sono semplici e sopratutto è molto rischioso da mettere in pratica.

Apri un conto (sicuramente in offerta se sei un nuovo cliente) e cerca di aumentare i guadagni, versando i tuoi soldi nella banca avente il mutuo che ti interessa accendere. Oltre a questo richiedi una carta di credito ed utilizzala per pagare le bollette o fare la spesa (metodo utile per far vedere alla banca che esegui movimenti ed operazioni). Questo ti permetterà di essere avvantaggiato e di conseguenza aumentare il tuo livello di importanza per l’istituto. Ricorda che migliore sarà il tuo credito in banca, migliore sarà la banca verso di te nel concederti ciò che stai chiedendo.

Di immobili in vendita nel 2016 ne esistono davvero a fiumi, la cosa che manca è il denaro per acquistarli. Però questo non deve essere un problema, anzi dovete cogliere questo momento come un’opportunità unica ed irripetibile. Perché? Semplice! Le case costano poco, i proprietari le svendono pur di guadagnare qualcosa e per questo motivo moltissimi immobili, anche di ottima qualità possono essere trovati a prezzi davvero vantaggiosi. Ma adesso, se dovessimo fare un confronto i prezzi delle case in Italia a quanto ammontano?

La cosa migliore da fare è analizzare il mercato immobiliare e tutte le agenzie presenti nella vostra zona, o dove volete acquistare casa. La ricerca dev'essere ponderata con le vostre possibilità economiche, non cercate un immobile di lusso che non potete permettervi. Tanto acquistando una casa adesso a basso costo in futuro si potrà ugualmente avere la possibilità di rivenderla ad un prezzo maggiorato, così da guadagnarci anche qualche soldo. Alla fine dei conti l’unica cosa che bisogna tenere in considerazione è che la gente fa di tutto per vedere, quindi non dovrete fare molta fatica per trovare la casa dei vostri sogni! 

Come ultimo aspetto, “il più importante di tutti” l’aiuto di un garante che vi possa dare una mano è davvero essenziale. Non perché debba obbligatoriamente offrirvi o prestarvi soldi, ma per far vedere alla banca che in caso di problemi siete coperti da una garanzia. Questo anche se non risana tutte le lacune in casi di difficoltà economica, permette al richiedente mutuatario di entrare in possesso del finanziamento molto più facilmente.

Logicamente le banche pensano ai soldi e la prima cosa che fanno appena richiedete un prestito è controllare se avete una busta paga, se potete pagare per tutta la durata del mutuo ed anche a quanto ammonta il vostro reddito. In questo caso un garante e l'ipoteca sulla casa vi faranno sorpassare tutti questi controlli offrendovi la reale possibilità di ottenere un mutuo e diventare proprietari di un immobile.


Condizioni 2016 per avere un mutuo oggi


Come potete vedere per avere un mutuo oggi nel 2016 bisogna davvero lottare, cercare opportunità ed ascoltare i consigli di tutti; altrimenti sarà molto difficile trovare il miglior mutuo per la propria abitazione. Come ultimo consiglio in caso di necessità, io personalmente opterei per un aiuto maggiore, mettendo in mano la ricerca ad un mediatore specializzato in grado di lavorare al posto mio. Solo così si potranno trovare diverse opportunità di prestito a tassi bassi, con agevolazioni e senza dover sborsare ingenti quantità di soldi iniziali per coprire il debito e deposito richiesto dalla banca.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).